“Italia in the World”, il primo Festival del docufilm italiano nel mondo

Un tributo alla “rinascita” del Paese con testimonianze, storie e progetti, documentate in soli 120 secondi, per rendere onore alla forza e all’impegno italiano contro la pandemia. Storie di chi è sopravvissuto, di chi ha aiutato gli altri. Testimonianze di chi ha avuto il coraggio di convertire la propria attività, l’azienda, la professione.  Ma anche i progetti per studiare, socializzare e ripartire in modo nuovo.

E’ “Italia in the World”, il primo Festival del docufilm italiano nel mondo. Il Festival si é aperto con un contest dedicato alle videotestimonianze del rimpatrio dei connazionali accompagnate da live on line da tutto il mondo per gli sos degli italiani bloccati all’estero durante la pandemia da Covid 19 e dal Flash Mob #IoRientroACasa.

Il primo novembre si svolgerà la cerimonia di premiazione del VI trofeo “Globo Tricolore” con la regia del musical “W L’Italia”. Per questa VI edizione, Patrizia Angelini, direttrice artistica e fondatrice del Festival, ha ricevuto l’onoreficenza del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella. Gli elaborati dovranno giungere entro il 15 giugno.