Le fotografie di Li Hui che conquistano il mondo

Gli scatti di Li Hui, fotografa cinese, che conquistano il mondo. Nel 2009 aveva ricevuto in dono la sua prima macchina fotografica. Quindi a cominciato a fotografare e a fare tanti esperimento. Le sue emozioni, ogni volta, lo hanno portato lontano e soprattutto a provare sempre cose nuove. Le foto di Li Hui e sono apprezzati a livello planetario. La sua estetica ispira ogni giorno nuovi aspiranti fotografi.

Li Hui è diventata una fotografa creativa che si concentra spesso su gioventù, natura e intimità. La sua padronanza della luce e il suo stile immediatamente riconoscibile rendono difficile credere che sia un artista autodidatta. Ha iniziato a cercare di esprimere i propri sentimenti attraverso le proprie sensibilità e inclinazioni, continuando a imparare sperimentando le idee che le attraversano la mente. Il lavoro di Li Hui è stato presentato in diverse pubblicazioni. Lui stesso ha pubblicato numerosi libri di fotografia.

I suoi scatti riescono comunque a catturare momenti di intimità che la maggior parte di noi neanche nota: braccia e gambe intrecciate su uno sfondo di lenzuola stropicciale, il profilo di una ragazza mentre succhia il pollice dell’amante, corpi che si intravedono attraverso il vetro appannato di una doccia, mani che toccano frutti maturi. Ma la vera bravura di questa artista sta nella sua capacità di cogliere la luce perfetta per ogni momento,

“Quello che voglio mostrare è la pura diversità della natura e della vita, che anche se la società promuove l’uniformità, l’interazione umana può superare i vincoli sociali. Cerco di esplorare o persino di creare l’ignoto e di concentrarmi su dettagli intimi visibili ma facilmente trascurati, osservando e mantenendo questo timore reverenziale della natura e della complessità umana – dice –  Attraverso la luce e l’ombra, l’attenzione è focalizzata sul rapporto intimo tra uomo e natura. Questa serie di opere sembra essere un bellissimo paesaggio raro. Tuttavia, se un’attenta osservazione rivela che queste immagini sono solo momenti trascurabili della nostra vita”.