Bob Dylan torna in scena con “Rough and Rowdy Ways”

bob dylan

L’intramontabile Bob Dylan torna in scena. Ecco “Rough and Rowdy Ways” (Columbia Records) il nuovo doppio cd, sia vinile che digitale. Contiene 10 brani. L’atteso album ricco di inediti uscirà il 19 giugno, ma si può ascoltare il brano “False Prophet” che è una ballata elettrica.

“Rough And Rowdy Ways” è il primo album di inediti di Bob Dylan da quando, unico cantautore, ha ricevuto il Nobel per la Letteratura nel 2016, per “aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana”.

Rough And Rowdy Ways è il 39/o album in studio dell’artista che ha venduto oltre 125 milioni di dischi in tutto il mondo. Robert Allen Zimmerman ha legalmente cambiato il suo nome in Bob Dylan nell’agosto 1962. L’artista statunitense è cantautore, compositore, musicista e poeta. Tra le canzoni più conosciute al mondo figura sicuramente “Knockin’ on heaven’s door”, un singolo pubblicato nel 1973 dalla Columbia Records, estratto dalla colonna sonora del film Pat Garrett e Billy Kid e divenuta successivamente una delle sue canzoni più famose in tutto il pianeta.

Bob Dylan, da sempre affascinato dal poker, scrisse alcune celebri canzoni con riferimento a questo gioco: Lily, Rosemary and the Jack of Hearts, Huck ‘s Tune, Rambling Gambling Willie. Nel romanzo autobiografico Chronicles, Dylan narra di come nel periodo del Greenwich Village, dopo ogni esibizione, il miglior modo di passare il tempo fosse giocare lunghissime partite a poker. Nella clip promozionale per l’album Love and Theft si vede chiaramente Dylan giocare una partita con il “mago delle carte” Ricky Jay.