Per le mascherine fatte in casa arriva l’ok dell’Iss

L’Istituto superiore di sanità ha dato il suo assenso alla realizzazione delle mascherine di protezione fatte in casa. A livello di popolazione generale quello che viene raccomandato a livello internazionale è che le mascherine devono essere multistrato e uno può anche confezionarle in proprio, fermo restando che invece i modelli piu sofisticati Ffp2 e Ffp3 sono per uso diverso, ha detto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel punto stampa all’Iss sull’andamento dell’epidemia. 

La recente vicenda di un uomo che indossando una maschera N95 alla guida ha perso i sensi e si è schiantato contro un palo, è iun esempio di come alcune persone potrebbero non rendersi conto che le maschere possono fare più danni che benefici se indossate in modo improprio.

In particolare, le N95 sono indispensabili per gli operatori essenziali, ma l’utente medio potrebbe non capire esattamente come utilizzare questo tipo di maschere realizzate appositamente per gli operatori sanitari.