Mumbai in lockdown, decine di migliaia di fenicotteri sfruttano pace e tranquillità

Decine di migliaia di fenicotteri stanno sfruttando al massimo la pace e la tranquillità in una Mumbai bloccata dal coronavirus.  Gli uccelli si sono radunati nella capitale dello stato del Maharashtra nell’India occidentale.

I  fenicotteri hanno catturato decine e decine di birdwatcher che si sono scatenati a scattare foto pubblicate poi sui social media. Gli uccelli migrano tradizionalmente nell’area per nutrirsi da settembre a fine maggio, secondo Rahul Khot, vicedirettore della Bombay Natural History Society (BNHS), che controlla i fenicotteri.

L’anno scorso sono stati contati 134.000 fenicotteri nella zona, ma Khot ritiene che quest’anno verrà stabilito un nuovo record. Bombay Natural History Society aveva già contato 125.000 fenicotteri prima che il suo lavoro venisse interrotto dalle misure di blocco del coronavirus dell’India, introdotte il 25 marzo. Ora ci  si aspetta che la popolazione degli uccelli superi il record precedente entro la fine di maggio. Ha aggiunto Rahul Khot: “Non è solo l’enorme numero di uccelli che sta attirando l’attenzione: si sono anche diffusi nelle zone umide dove in precedenza erano una rarità”.