1987: Morandi, Ruggeri e Tozzi mandano in orbita “Si può dare di più”

Esattamente oggi, la Hit Parade del 1987, presentava alcuni pezzi destinati a rimanere nella memoria di molti ma, almeno uno, nella storia popolare del Paese.

Al primo posto c’era un pezzo delizioso: “Loving you is sweeter than ever” di Nick Kamen, al decimo posto un brano destinato a diventare un classico “Io amo” di Fausto Leali, per non dimenticare la stucchevole ma incisiva “La isla bonita” di Madonna o ancora “The great pretender” di Freddie Mercury.

In realtà, in quei giorni, tutti avevano nella testa il pezzo che era al numero sei: “Si può dare di più” di Gianni Morandi, Enrico Ruggeri e Umberto Tozzi.

La canzone, scritta da Giancarlo Bigazzi, da Raf e dallo stesso Umberto Tozzi aveva vinto il Festival di Sanremo.

Il trio fece sfracelli: un vecchio cantante (Morandi) in pieno rilancio, un rocker (Ruggeri) molto amato dai giovani e una stella internazionale (Tozzi) alla ricerca di un nuovo successo.

La miscela esplosiva diede luogo alla hit. E da allora, la frase “Si può dare di più” divenne proverbiale.

 

Ferdinando Molteni

 

https://www.youtube.com/watch?v=qd26426Rfsg