Il cuore grande di De Rosa e Buccinná, il ricavato dei loro libri devoluto al Santa Corona

“In questo periodo storico decisamente particolare, tutti abbiamo provato sentimenti comuni, ma quello che ha unito molti di noi, è stato, e forse ancora lo è, quel senso di impotenza nel non poter essere utili, se non solo stando a casa. Molti hanno raccolto fondi per aiutare i nostri operatori sanitari, e ora noi vorremmo unirci a loro”
In collaborazione con la Libreria Mondadori di Loano, Giacomo De Rosa e Pietro Buccinnà hanno deciso di devolvere l’intera somma della vendita dei libri all’ospedale Santa Corona, e nello specifico il reparto di rianimazione e terapia intensiva.

“Un libro si può leggere o regalare, ma soprattutto potrà essere la ricevuta di un bel gesto, da tenere in una libreria e nella vostra memoria… Grazie di cuore”, concludono gli autori.