Da Vienna a Cracovia, nel cuore dell’Impero ma in bicicletta

Da Vienna a Cracovia, nel cuore dell’Impero ma in bicicletta. Una bella avventura da programmare, post covdi permettendo, dal 16 al 26 luglio.

L’itinerario non presenta particolari difficoltà e si snoda per un buona parte su ciclabili protette e strade a basso traffico. Considerata la lunghezza di alcune tappe e qualche dislivello, è comunque richiesta una buona preparazione di basee una capacità di rimanere in sella parecchie ore della giornata.

Il bus è disponibile al mattino prima della partenza e all’ora di pranzo e per gravi situazioni, anche in altri orari, ricordando che per accordi contrattuali con il tour operator il mezzo al seguito non può essere inteso come un autobus di linea e la scelta di non pedalare deve considerarsi straordinaria. Il viaggio è un viaggio in bici non con la bici. Gli Hotel sono stati scelti in base alla disponibilità ad accogliere un grande gruppo e tenendo conto delle difficoltà date dalla alta stagione turistica.

In alcuni (pochi) casi la localizzazione degli stessi è lontana dal centro città. Il trasporto dei bagagli con il bus si intende da park a park (e non nella hall degli alberghi). I parcheggi potrebbe non essere nelle vicinanze degli alberghi, si consiglia pertanto di essere accorti nella scelta dei bagagli e autonomi nel trasporto degli stessi dal park all’hotel.

Una raccomandazione scontata, ma doverosa: assicurarsi che le biciclette siano in buone condizioni, in particolare le bici a pedalata assistita. L’organizzazione non è grado di far fronte a problemi di mal funzionamento della batteria o di impianto elettrico delle bici. Non è garantita inoltre la possibilità di caricare la batteria durante il percorso.

Clicca qui per conoscere tutti i dettagli della vacanza in bici