Dalla Figc lo Scudetto del cuore ai medici contro la pandemia

Medici

un’iniziativa da sostenere é quella varata dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. La Figc infatti ha deciso di assegnare un titolo nazionale decisamente speciale e forse ancora più importante, a tutti coloro che stanno combattendo in prima linea contro il Coronavirus.

É lo Scudetto del cuore”, voluta dal presidente federale Gabriele Gravina. Ha individuato fuori dal campo i nuovi Campioni d’Italia: si tratta dei professionisti che hanno continuato a prestare il loro servizio durante i giorni della pandemia, i medici, il personale sanitario, i volontari, le forze dell’ordine, le forze armate e il personale dei servizi pubblici essenziali. Il premio simbolico celebrerà un sentimento comune a tutta l’Italia, che si stringe nel ringraziare le persone che hanno contribuito a rendere meno tragico il bilancio di questi mesi così difficili.

L’idea è quella di consegnare questo scudetto simbolico al termine della pandemia, quando le misure restrittive saranno annullate o quantomeno allentate, in una delle città italiane più duramente colpite dal Coronavirus: Bergamo. L’evento potrebbe coinvolgere anche le due Nazionali Azzurre, quella maschile di Roberto Mancini e quella femminile di Milena Bertolini.