HomeTutte le notizieSony World Photography Awards 2020, tra le finaliste spunta una fotografa italiana

Sony World Photography Awards 2020, tra le finaliste spunta una fotografa italiana

La sua fotografia in bianco e nero è stata scattata al 38° Parallelo. E’  una scultura piramidale di Mauro Staccioli, che sorge esattamente in corrispondenza delle coordinate geografiche del 38° parallelo.

Roberta Sabrina Pantano, 46 anni, siciliana, residente a Torino da 26 anni, è la prima classificata nella categoria Architecture del Sony World Photography Awards 2020

“Avevo già partecipato al concorso l’anno scorso – racconta – ed ero arrivata nella short list dei finalisti con la foto di un funambolo scattata in piazza Castello a Torino. Ho sempre una macchina fotografica in borsa, fotografo quello che incontro, la bellezza può essere dietro l’angolo. Questa foto l’ho scattata durante una gita estiva con gli amici, ma non era tra quelle che avevo scelto per partecipare al concorso. Continuerò a fare fotografie senza montarmi la testa, con i piedi per terra e gli occhi rivolti al cielo. Tra le mie foto preferite ci sono le nuvole”.

Il vincitore assoluto del concorso Open sarà annunciato il 9 giugno sulle piattaforme online della World Photography Organisation e di Sony.

Da leggere