Il film su Alberto Sordi criticato duramente dalla famiglia

Arrivano le dure critiche dei familiari di Alberto Sordi sul film: “Permette? Alberto Sordi” interpretato da Edoardo Pesce andato in onda ieri sera su Rai 1, ecco le dichiarazioni del cugino di Alberto Sordi, Igor Righetti:

«Quella di Edoardo Pesce è un’interpretazione mal riuscita: non basta una protesi al naso e scimmiottare la parlata romanesca per diventare Alberto Sordi. Pesce non buca il video, al massimo lo graffia», ha detto in un’intervista al Corriere della Sera. «Noi familiari siamo tutti delusi, peccato: è stata un’occasione sprecata. Intanto il film è stato presentato con l’idea di mostrare un Sordi inedito e sconosciuto, ma non c’è niente di nuovo, niente che non si trovi su Wikipedia», ha dichiarato oltre Righetti, spiegando come Permette? Alberto Sordi contenga «Un sacco di inesattezze, maldicenze e cattiverie. Io che l’ho conosciuto, Sordi non l’ho rivisto: per tutto il film viene ritratto come un cane bastonato».

 

Alex Sicorello