Muore Papy Groove il sassofonista che ha ispirato anche Herbie Hancock

Papy Groove ha lasciato il corpo a Parigi questa mattina, in ospedale. I suoi polmoni da sassofonista hanno ceduto in fretta alla fibrosi indotta da CoV.

Lascia un feeling senza eguali ispiratore, tra gli altri, di H. Hancock addirittura. Diamante nerissimo di caratura impressionante capace di generare moods ipnotici.

Corona indiscussa dell’afro-muzic gli si attribuisce con buoni argomenti il primissimo filone di quella che diventerà la Disco Music, un magro sacchetto di 45giri con il suo Soul Makossa, 2 pezzi di Stevie Wonder ed 1 di Joe Tex. Una vita soffiata nell’ottone un vero, indimenticabile BigBlow.

Angelo Raimondo