Cancellato anche il Gp in Azerbaigian, Formula Uno in affanno

07 RAIKKONEN Kimi (fin) Ferrari SF70-H team scuderia Ferrari, action, during the 2017 Formula One World Championship, Grand Prix of Monaco from on May 28th in Monte Carlo Monaco ( Montecarlo) 28-05-2017 Formula 1 GP Foto Marc De Mattia/DPPI/Panoramic/Insidefoto ITALY ONLY

Non si correrà nemmeno a Baku in Azerbaigian. Il Covid mette il freno ai motori della Formula Uno. Il Gp era in programma a giugno. Altri due Gran premi erano già stati cancellati, quello d’Australia e di Montecarlo e sei sono stati posticipati a data da stabilirsi, Bahrein, Cina, Vietnam, Olanda, Spagna e, da ieri, anche Azerbaigian.

“Il rinvio è conseguenza della pandemia di Covid-19», si legge in una nota da Baku degli organizzatori. Il via teorico al campionato slitta al 14 giugno in Canada, tre mesi dopo la gara di Melbourne saltata a poche ore dal via alle prove libere. Ma non ci sono garanzie ora né ce ne saranno a breve, quando le autorità di Montreal dovranno dare il via libera o annullare”.

La Formula 1 ha fatto anticipare a marzo e aprile le ferie obbligatorie dei team e conta di sfruttare i mesi di agosto e dicembre per recuperare quante più gare possibile: dalle 22 previste, un record, a 15-18 come auspica l’ad di Liberty Media Chase Carey in una lettera aperta (8 è il numero minimo per considerare valido un campionato).