All’Eudi Show di Bologna in vetrina il progetto Gallura Diving System

Il progetto Gallura Diving System porta la Sardegna all’Eudi Show di Bologna, la più importante fiera italiana di subacquea tecnica e turistica. Il progetto, nato su iniziativa del Comune di Santa Teresa Gallura, e realizzato in rete con i Comuni di Trinità d’Agultu-Vignola e Aglientu, sarà presente a Bologna dal 28 febbraio all’1 marzo, e avrà come protagonisti i centri diving della Gallura, che parteciperanno nell’area-stand a loro dedicata: Blu Dive Center, Diving Santa Teresa Gallura, Diving Mediterraneo, Blue Zone Sardinia, Diving Center Costa Paradiso, Orso Diving Club e Scuba Point.

La scelta di partecipare all’Eudi Show di Bologna è stata fatta proprio su indicazione degli operatori del settore durante il percorso delle Cooperation Room istituite dal Comune di Santa Teresa Gallura con il Piano strategico di destinazione turistica. “Per la prima volta abbiamo coinvolto amministrazioni locali e diving del territorio, perché crediamo che il turismo non abbia confini territoriali”, spiega l’assessora al Turismo di Santa Teresa Gallura, Stefania Taras.

“Questo importante appuntamento rappresenta il primo passo verso la costituzione di un club di prodotto, applicabile ad altre attività già strutturate come trekking, bike e tante altre per pensare a una proposta turistica più ampia e qualificata”. Il 29 febbraio, alle 10, nell’area Assosub della fiera sarà presentato il progetto Gallura Diving System, la proposta di centri subacquei pensata per appassionati di immersioni e attività marine naturalistiche.