Balzola rispolvera il “Bacio d’argento” rimasto 12 anni in soffitta

 “La valorizzazione del prodotto tipico del territorio la perseguo da cittadino ancor prima che da governatore. Questo riconoscimento rappresenta una famiglia, una città, un pezzo di Liguria: oggi si celebra il bacio d’Alassio, i sapori e i profumi che lo accompagnano e accompagnano la storia di questo territorio, testimoniata da questo locale storico che, con la sua tradizione di oltre cento anni, ha saputo rinnovarsi rimanendo fedele a se stesso. Questa è la ricetta del successo e questi prodotti sono un patrimonio non solo per il commercio ma anche perché sono scrigni di sapori, emozioni e ricordi che ci si porta dietro per sempre. Queste diversità sono il bagaglio genetico di questa terra e sono la nostra ricchezza, non delocalizzabile, da preservare, far conoscere e valorizzare. Dobbiamo puntare tutti insieme sulle nostre unicità che sono le nostre eccellenze e la nostra ricchezza”. Questo il commento del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ad Alassio, presso la storica Pasticceria Balzola, ha ricevuto il riconoscimento del “Bacio d’Argento”, assegnatogli “per aver supportato e tutelato i prodotti tipici regionali valorizzando il patrimonio storico culturale-enogastronomico locale”. A consegnare il bacio d’argento sono stati Carlomaria Balzola e Maria Teresa Balzola i titolari dello storico caffè Locale storico d’Italia d’eccellenza.