Il “Sunrays” del miliardario Ravi Ruia a Imperia

Imperia. Bello e impossibile. Per gli amanti della nautica è un sogno, ma acquistarlo ha un costo proibitivo. E il “Sunrays”, definirlo yacht sarebbe riduttivo. E’ di proprietà del miliardario indiano Ravi Ruia. Insieme al fratello Shashi, è proprietario dell’«Essar Group», una multinazionale del settore energetico, della logistica e delle comunicazioni (la fortuna dei due è stimata intorno ai sette miliardi e mezzo di dollari).
Il panfilo è attraccato a Imperia. Impossibile non vederlo. Il Sunrays è stato costruito nel 2010 e attualmente naviga sotto bandiera della Cayman Islands. E’ lungo 86 metri e largo 14. Il maxi-yacht che può raggiungere una velocità di 20 nodi è dotato di eliporto e di dotazioni di lusso con un enorme scivolo gonfiabile in grado divertire gli ospiti con tuffi da un’altezza di quindici metri. L’equipaggio è composto da 28 persone. Ogni spostamento viene tenuto sotto il massimo riserbo e non è stato rivelato se gli armatori fossero a bordo (entrambi intorno ai 69 anni concedono gli yacht a figli e familiari per le vacanze nel Mediterraneo).