Il 2017 è l’Anno dei Borghi d’Italia, Laigueglia si propone come meta turistica ideale per scoprire sapori, storia e cultura

Laigueglia. Il progetto è sostenuto da Enit (Agenzia Nazionale del Turismo) e dalle regioni italiane, che dovranno intensificare il loro impegno per valorizzare i sapori, la storia e la cultura che contraddistinguono queste zone del Bel Paese. L’iniziativa si collega anche all’Anno del turismo sostenibile, un motivo in più per spingere i turisti a riscoprire il cuore della cultura italiana, fatto di tradizioni millenarie, creatività e rapporto con la natura. Laigueglia partecipa con successo all’Anno dei Borghi perché ha aderito al Club dei Borghi più belli d’Italia.

L’iniziativa è lodevole: creare più occupazione grazie a un ampliamento dell’offerta turistica e la valorizzazione di nuove mete. L’altra finalità è quella di vedere gli hotel sempre pieni di visitatori curiosi e affascinati dal patrimonio culturale, naturalistico e artistico dei borghi d’Italia. L’obiettivo è quello di valorizzare il turismo.

E nell’anno dei Borghi il ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo vuole stimolare i turisti a scegliere come meta delle loro vacanze le piccole città storiche italiane, dove vivere un’esperienza diversa dal solito. Nel corso del 2017 Laigueglia promuoverà eventi e manifestazioni di forte richiamo culturale seguendo un piano di valorizzazione ben preciso che accomuna il migliaio di borghi sparsi lungo la Penisola che per il ministro Dario Franceschini rappresentano uno dei grandi patrimoni del nostro Bel Paese.