Per il Vaticano un magazine tutto a colori e dedicato al gentilsesso

Vaticano. Anche il quotidiano della Santa Sede uscirà con un suo “magazine” a colori. Con il numero di maggio il mensile dell’Osservatore Romano “donne chiesa mondo”, infatti, si rinnova e diventa un magazine.

Quaranta pagine a colori nelle quali ai consueti approfondimenti sul ruolo delle donne nella Chiesa si aggiungono due nuove rubriche, curate dalle sorelle di Bose: una sull’arte declinata con la sensibilita’ e l’espressivita’ femminili, l’altra sulla Bibbia. Un rinnovamento che vuole rispondere al bisogno di tante donne di condividere, riflettere e far ascoltare la propria voce. A presentare il nuovo mensile, martedi’ 3 maggio alle 11.30 nella sala della Filmoteca Vaticana a Palazzo San Carlo, saranno il segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, la coordinatrice del mensile, Lucetta Scaraffia, ed Elisa Zamboni, sorella di Bose. Saranno presenti monsignor Dario Edoardo Vigano’, prefetto della Segreteria per la comunicazione, e Jose’ Beltran, direttore di “Vida Nueva”, il settimanale che dal marzo del 2015 pubblica l’edizione spagnola di “donne chiesa mondo”; moderera’ l’incontro il direttore dell’Osservatore Romano. Il mensile, che esce il 2 di ogni mese anche in allegato al quotidiano e all’edizione settimanale in italiano, si pubblica dal maggio del 2012 e giunge ora al quarantaseiesimo numero. Leggibile sul sito del giornale in sette lingue, viene rilanciato in inglese da Catholic Women Speak e in francese dal settimanale “la vie”.