Il ciclismo perde Antoine Demoitiè travolto da una moto durante una corsa

Antoine Demoitiè

Bruxelles. E’ morto Antoine Demoitiè, il ciclista belga di 25 anni travolto da una moto dopo una caduta durante la corsa Gand-Wevelgem di domenica in Belgio vinta da Peter Sagan. Demoitiè era caduto insieme ad altri quattro corridori a Sainte-Marie-Cappel, durante il breve passaggio della corsa ciclistica in territorio francese, ed è stato investito.

Inizialmente portato in ospedale a Ypres, nelle Fiandre occidentali, era stato poi rapidamente trasferito al reparto di terapia intensiva dell’ospedale universitario di Lilla in Francia a causa della gravità delle sue condizioni.

Nato a Liegi il 16 ottobre del 1990, Demoitiè militava attualmente nel team belga Wanty-Groupe Gobert dopo tre anni passati con la Wallonie Bruxelles-Group Protect. Nel 2014 aveva vinto il Tour du Finistére, settima prova della Coppa di Francia.