Il radioascolto in onde corte sempre più web

Ricevitore onde corre

Avete deciso di fare un po’ di ascolto di stazioni radio in onde corte ma, probabilmente, come succede nella gran parte delle case italiane, non avete un ricevitore in onde corte?
Non c’è problema ! In tutto il mondo appassionati di radio mettono a disposizione dei ricevitori controllabili da internet, i cosiddetti “web receivers”.
Potrete quindi ascoltare non solo le stazioni che si ricevono su una determinata frequenza in Italia (ad esempio utilizzando il ricevitore ubicato a Latina, non lontano da Roma) ma anche ascoltare quello che si riceve sulla stessa frequenza in Olanda o in Giappone (utilizzando i ricevitori ubicati in quei paesi).
Ciò permette ascolti fino a ieri impensabili; un esempio per tutti: una piccola radio pirata italiana (che ovviamente non puo’ essere ricevuta in Giappone) è stata recentemente ascoltata da un radioascoltatore giapponese che si è collegato con un web-receiver situato il Olanda, dove la stazione italiana era ricevibile.

Globaltuners è il sito che vi consigliamo e raccoglie al suo interno oltre 30 ricevitori sparsi per il globo; è gratuito e per utilizzarlo bisogna iscriversi online.http://www.globaltuners.com/

Se volete un rapido assaggio di come funziona un web-receiver, eccone uno (sperimentale, potrebbe quindi non essere sempre in funzione) che non richiede iscrizione e che può essere utilizzato da più persone contemporaneamente, dove quindi potete cambiare direttamente la frequenza (sulla vostra sinistra) senza chiedere ad altri il permesso.
http://websdr.ewi.utwente.nl:8903/

.