Lorenzo Beccati, la voce del Gabibbo esce con “Aenigma”

lorenzo beccati

Genova. Lorenzo Beccati è nato a Genova nel 1955. Dai primi anni ’80, è il più stretto complice di Antonio Ricci, con il quale ha collaborato a creare alcuni dei programmi televisivi più fortunati di tutti i tempi. Dopo Pietra è il mio nome, Aenigma è il suo secondo romanzo pubblicato da Nord. Il suo sito è www.lorenzobeccati.com.

Gli Altera sono una band genovese dall’esperienza ventennale, nota per l’attitudine a trasporre poesie italiane in canzoni e per le grandi collaborazioni (Mario Luzi, Alda Merini, Alessandro Quasimodo, Roberto “Freak” Antoni, don Andrea Gallo, Lorella Zanardo, ecc.). Hanno creato un genere, il “rock testimoniale”, per l’abitudine di inserire nei brani voci “fuoricampo” di personaggi storici e poeti, talvolta al posto del cantato (la voce della Merini in “Il canto”, quelle tratte dal film “Salò” di P.P. Pasolini in “Livida”). Lavorano spesso con l’improvvisazione, trasformando sul momento in canzoni stralci da libri, poesie, lettere. Premiato al MEI nel 2008, “Canto di spine” (prodotto da Franz Di Cioccio PFM) è il loro disco più noto: presenta versi dei più celebri poeti italiani (Montale, Quasimodo, Pasolini, ecc.), trasposti in canzoni rock. Il loro ultimo lavoro, “I love Freak” (2014) è stato candidato alla Targa Tenco come “Miglior album dell’anno”.

Luca Crovi, critico rock e speaker radiofonico, è stato per nove anni conduttore della popolare trasmissione Tutti i colori del giallo in onda su Radiodue. Dal 1993 lavora come redattore per la Sergio Bonelli Editore. Ha pubblicato diversi saggi e antologie dedicati a giallo, thriller e fantasy, generi di cui è appassionato e grande esperto, e alla musica. Come sceneggiatore ha adattato a fumetti storie di Andrea G. Pinketts, Joe R. Lansdale e Massimo Carlotto.