Nasce “Doc24” una app per assistenza h24

Roma. Assistenza medica a tutto campo, 24 ore su 24, domenica e festivi, in Italia e all’estero, con la possibilità di videochiamare gli specialisti di cui si ha bisogno, ottenendo indicazioni, l’invio di un medico se necessario, la consegna di farmaci. E di mantenere sempre sotto controllo i propri parametri sanitari, anche a distanza, con un telemonitoraggio costante. Tutto questo è Doc24, l’innovativo servizio di Filo Diretto, il primo in Italia di questo genere, presentato oggi a Milano, dall’ad del Gruppo, Lauricella, dal presidente Ventura, dal dottor Landolfi e dal professor Castelnuovo.

DOC 24 dà la possibilità di avere sempre un medico con cui dialogare sul display del proprio smartphone o tablet, grazie ad una pratica applicazione scaricabile gratuitamente da Google Play e Apple Store. Mentre il servizio,
che fornisce non solo assistenza specialistica senza limiti in videoconferenza, monitoraggio dei principali parametri vitali e una cartella online per archiviare i propri dati, ma soprattutto la sicurezza di avere al proprio fianco una Centrale Operativa sempre pronta a intervenire in ogni necessità, costa 15 euro al mese. Doc24, sviluppato da Filo diretto World Care, offre la possibilita’ di contare non solo sui medici della Centrale Operativa e su un’ampia rete di cardiologi e pediatri, ma anche di richiedere un parere più approfondito e programmare un video consulto con altri specialisti o addirittura con i propri medici curanti, se disponibili. L’obiettivo, come ha spiegato il presidente Ventura, è “passare dall’ospedale all’home care”.

Il concetto è quello di “portare la salute dove serve”. Così che anche di notte se il tuo bambino ha la febbre alta o tuo padre deve controllare la glicemia, invece di correre in un pronto soccorso, si può avere un consulto con una videochiamata.L’idea di sviluppare questa applicazione, come ha raccontato il dottor Francesco Landolfi, “è nata partendo da alcune considerazioni: l’invecchiamento della popolazione e anche il fatto che il 38,3% soffre di malattie croniche, tra cui ipertensione, cardiopatie, diabete”.

Doc24 dunque, è un servizio nato in risposta alle trasformazioni socio-demografiche della popolazione e alle nuove esigenze assistenziali di pazienti post-ospedalizzati e malati cronici.

Tra i fiori all’occhiello di DOC 24 anche la possibilità di mantenere sempre sotto controllo i propri parametri vitali. Con pochi click sullo smartphone è infatti possibile effettuare il telemonitoraggio di pressione arteriosa, ossigenazione del sangue, frequenza cardiaca e glicemia, sia attraverso l’inserimento manuale dei dati che automaticamente, via Bluetooth, utilizzando i device elettromedicali integrati. Ma il reale valore aggiunto del servizio di monitoraggio è l’assistenza h24 dalla Centrale Medica, che grazie al sistema di “Alert”, nel caso in cui le misurazioni fuoriescano dai limiti stabiliti (fissati in modo automatico sulla base di standard medici), interviene in pochi secondi contattando il cliente e organizzando gli interventi più appropriati, tra cui l’invio di un medico o di un’ambulanza.

Le misurazioni registrate in DOC 24 vengono automaticamente trasferite in Medical Passport, il servizio di cartella medica online che permette di archiviare tutti i dati sulla propria salute in modo semplice e sicuro, di tradurli automaticamente nelle lingue più conosciute, di allegare immagini di diagnostica di precedenti esami specialistici (radiografie, tac, elettrocardiogrammi ecc.) e di accedervi sempre e dovunque, con un semplice click. In questo modo restano sempre a disposizione del cliente e dei curanti.
Inoltre, si possono prenotare visite ed esami diagnostici con tariffe agevolate e richiedere l’invio di un medico, di un’ambulanza o di farmaci direttamente a casa.