A Portofino un concorso internazionale di foto subacquee

Portofino. Si chiama “L’arcobaleno vivente nei fondali del Promontorio di Portofino” il primo concorso internazionale di fotografia subacquea organizzato dal comune di Santa Margherita Ligure, col il patrocinio e la collaborazione di enti istituzionali (Area Marina ed Ente Parco di Portofino), operatori turistici (albergatori, balneari, battellieri) e il portale www.apneaword.com.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina all’Eudi Show in corso a Bologna – Salone europeo delle attività subacquee – dal sindaco della cittadina del Tigullio Paolo Donadoni. Scopi del concorso sono la scoperta e la valorizzazione delle bellezze dei fondali del Promontorio di Portofino (la cui Area Marina Protetta è una delle più frequentate dai subacquei); la promozione e la divulgazione della fotografia subacquea e dell’immersione amatoriale in assoluta sicurezza; l’incentivazione del turismo subacqueo in una stagionalità più ampia.

Il tema, “L’arcobaleno vivente nei fondali del promontorio di Portofino” consente l’assoluta liberta’ di scelta dei soggetti da fotografare purchè  relativi al mondo sommerso per almeno il 70% del formato. L’unico obbligo è dimostrare di aver fatto almeno una immersione durante i giorni di apertura del concorso con un diving situato nel comune di Santa Margherita Ligure.

Le foto saranno valutate da una giuria coordinata dal giornalista e fotografo Gianni Risso. La premiazione si terrà poi a settembre a Santa Margherita Ligure. Il concorso inizia il 15 marzo 2016 e si chiude il 31 agosto 2016 ed è aperto a tutti gli appassionati, italiani e stranieri. La partecipazione è gratuita.