L’idea per un weekend suggestivo, alla scoperta di Torre di Palme

Torre di Palme (Fermo). Quale posto migliore per prendere un pò d’aria fresca a Torre di Palme, nel Comune di Fermo nelle Marche, considerato uno dei posti più suggestivi della costa adriatica e non solo.
Per raggiungere il paese occorre percorre l’autostrada A14 e uscire a Pedaso. Quindi dirigersi lungo la statale Adriatica verso Porto San Giorgio. Si viene subito catturati dalla visione di un piccolo borgo arroccato su un promontorio. E’ Torre di Palme. Nonostante le ridotte dimensioni, questo gioiello è comunque considerato uno dei più incantevoli centri storici della regione.

Torre di Palme si distingue per la conservazione del suo ambiente e per l’uniformità stilistica degli edifici medievali e rinascimentali, elementi che ne fanno, nonostante le piccole dimensioni, uno dei centri storici più interessanti della regione. Il borgo è tagliato da ovest a est da via Piave che, oltre ad ospitare gli edifici più significativi dell’antico abitato, consente di ammirare scorci urbani incomparabili in cui le strette vie, caratterizzate dalle facciate in cotto fiorite di gerani, inquadrano ampie vedute del mare e delle colline circostanti.

Il borgo appartiene alla cerchia dei castelli fermani suddivisi, a seconda della loro collocazione, in marini, di mezzo e montani: quelli marini sorgono sulla sommità dei colli e in genere presentano un impianto urbano ellissoidale (con asse est-ovest) circondato da mura che si aprono con porte “da Sole” o “da Bora”.