Canoni demaniali, la revisione entro il 31 maggio

Roma. Via libera della commissione Bilancio della Camera a un emendamento del relatore alla legge di stabilità che anticipa al 31 maggio la revisione dei canoni demaniali. Sanatoria dei contenziosi pendenti sui canoni e gli indennizzi per l’utilizzo dei beni demaniali marittimi riordino della normativa sulle concessioni demaniali da effettuare entro maggio.

La proposta di modifica prevede che il soggetto interessato possa pagare in un’unica soluzione il 30% delle somme dovute all’erario o rateizzare fino a un massimo di 6 tranche annuali un importo pari al 60% del dovuto oltre gli interessi legali. La domanda per aderire alla sanatoria dovrà essere presentata entro il 28 febbraio.

Fonte Il Sole 24 Ore