Pianista si esibisce a quindici metri d’altezza davanti al Casinò di Sanremo

Sanremo. Si è esibito col suo pianoforte sospeso a quindici metri di altezza, sopra la scalinata della porta principale del Casinò di Sanremo Paolo Zanarella, meglio conosciuto come il “pianista fuori posto”, che in questa maniera ha voluto trasmettere al proprio pubblico uno spettacolo originale, frutto di anni di sperimentazione. L’esibizione era stata programmata, domenica scorsa, ma è stata rimandata a causa del maltempo a lunedì. “La settimana dedicata alla grande musica festivaliera si apre con uno spettacolo che si colloca al di fuori del tempo e dello spazio – spiega il direttore generale del Casinò di Sanremo, Giancarlo Prestinoni -. La facciata del nostro Casinò è diventata il palcoscenico per un concerto suonato nell’aria, che solo un musicista estremamente fantasioso, sempre alla ricerca di nuove forme espressive, poteva pensare e realizzare”.

Paolo Zanarella, 47 anni, padovano, è un pianista, compositore e amante dell’improvvisazione, con l’obiettivo di diffondere la musica in mezzo alla gente.