Fondo da 80 milioni di euro per sostenere le Pmi della Liguria

Genova. Un fondo da 80 milioni di euro per sostenere le Pmi della Liguria. Un’importante boccata d’ossigeno che arriva grazie ad un’intesa che la Regione Liguria ha raggiunto con tre istituti bancari ovvero l’Unicredit, il Mps e la Banca Carige.
Le piccole medie imprese potranno presentare le loro domande sino al prossimo 31 ottobre 2016 accedendo direttamente sul sito web della Filse, la finanziaria della Regione.

In linea di massima le imprese potranno accedervi, con tassi scontati e garanzie gratuite, ma dovranno comunque presentare piani di sviluppo per il ripristino del capitale circolante o al riequilibrio finanziario.

I finanziamenti saranno chirografari anziché ipotecari, quindi con la richiesta di minori garanzie e potranno coprire un importo tra i 25mila euro e il milione di euro per singola impresa.

L’unione tra fondi pubblici e privati permetterà l’accesso al finanziamento anche alle imprese con un rating B- ovvero anche quelle aziende che solitamente avrebbero difficoltà ad accedere al finanziamento.