Capitaneria di Porto, mezzo milione di persone salvate in 150 anni

Livorno. “Mezzo milione di persone salvate in mare in 150 anni di attivita’, ben 110 solo in Toscana tra giugno e settembre con l’operazione Mare Sicuro 2015.

E’ questo il bilancio dello straordinario lavoro degli uomini e le donne del Corpo delle capitanerie di porto – guardia costiera”. Sono i numeri ricordati dal sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo, presente stamani a San Vincenzo (Livorno) nel corso della cerimonia di intitolazione della ‘Piazza delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera’.

“Un impegno quotidiano al servizio dei cittadini, svolto con passione – ha aggiunto Velo – che va dal soccorso in mare alle attivita’ di controllo, vigilanza, formazione, prevenzione e tutela degli ecosistemi marini. Una missione che il Corpo porta avanti da 150 anni con dedizione e professionalita’ qualificate, diventando un punto di riferimento per gli Enti Locali, le Aree Marine Protette, i Parchi Nazionali, le associazioni e il tessuto produttivo che ruota intorno al mare”.

Proprio per questo, “il Comune di San Vincenzo “oggi rende merito agli uomini e alle donne delle Capitanerie di Porto dedicando la piazza a sud del porto turistico al Corpo. Un riconoscimento di prestigio per quanto fatto nell’ambito della salvaguardia della vita umana, ma anche per le attivita’ di protezione dell’ambiente marino e delle sue risorse, che insieme costituiscono un patrimonio comune da difendere e consegnare alle future generazioni”, ha concluso il Sottosegretario Velo.