Il 10 e l’11 ottobre a Laigueglia torna “Il Salto dell’Acciuga”

Laigueglia. Dopo il grande successo di S. Matè, la fiera delle tradizioni, a Laigueglia il 10 e l’11 orrobre, è in arrivo “Il Salto dell’Acciuga”.

E’ un evento organizzato dal Comune di Laigueglia con l’Associazione Mare e Mestieri: un percorso all’insegna della tradizione enogastronomica, contornata da musica e letteratura.

Cos’è “Il salto dell’acciuga”? È il guizzo di un pesce che sale in superficie e sussurra ad una farfalla parole che viaggiano su una rinnovata “via del sale”. Un nuovo percorso aperto che trasporta non solo mercanzie ma l’idea di una cultura e di un progresso condivisi. Un incontro tra mare e terra. Un avvicendarsi di pesce azzurro, olio, aglio, peperoni e cardi. Tra canti occitani e musica popolare ligure, passi di danza accompagnati da fisarmoniche e ghironde, vermentino e barbera.
Quest’anno la partecipazione riguarderà Comuni e Pro Loco liguri e piemontesi con i propri prodotti d’eccellenza, diverse Associazioni culturali, organizzazioni di solidarietà e di promozione turistica. La manifestazione offrirà un ventaglio di eventi caratterizzati dalla ricerca delle peculiarità culturali e delle tradizioni dei territori interessati. Due giorni per seguire presentazione di libri, frequentare seminari e conferenze, assaporare specialità eno-gastronomiche in uno dei “borghi più belli d’Italia”, Laigueglia.