Norwegian Cruise annuncia l’espansione della flotta nel 2016

Oslo. Norwegian Cruise Line Holdings Ltd.ha annunciato l’accordo definitivo con Princess Cruises, Ltd. per l’acquisto della nave Ocean Princess per il suo marchio di recente acquisizione Oceania Cruises. La nave da 684 passeggeri andrà ad aggiungersi al trio di pluripremiate navi gemelle di Oceania Cruises, Insignia, Regatta e Nautica. Il nome della new entry sarà Sirena.

Subito dopo la consegna a marzo del 2016, la Sirena sarà sottoposta a un periodo di ristrutturazione di 35 giorni per un totale di 40 milioni dollari a Marsiglia, in Francia, per elevare la nave allo standard di eleganza di Oceania Cruises. Prendendo la recente trasformazione di Insignia come ispirazione, la nave disporrà dei rinomati ristoranti di specialità di Oceania Cruises, il Toscana e il Polo Grill, assieme alle più recenti aggiunte come il café bar Baristas e la grigliata su ordinazione nel Terrace Café. La nave inizierà ad accogliere i primi ospiti alla fine di aprile 2016.

L’aggiunta della Sirena, insieme alla ristrutturazione recentemente completata della Insignia, della Nautica e della Regatta, dimostra l’impegno costante di Oceania Cruises verso le navi di medie dimensioni e le crociere orientate alle destinazioni. Con la Sirena, Oceania Cruises espanderà il numero e la diversità degli itinerari ricchi di destinazioni offerti, che sono apprezzati tanto dai viaggiatori esperti quanto dagli appassionati di crociere.

“L’acquisizione della Sirena prevede una crescita della capacità misurata in base alla piattaforma dimostrata delle apprezzate navi di medie dimensioni di Oceania Cruises”, ha dichiarato Kevin Sheehan, Presidente e Chief Executive Officer di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd., società madre di Oceania Cruises. “La nostra fede nel marchio Oceania Cruises e il nostro impegno per la sua crescente base di clienti abituali sono le motivazioni che ci hanno spinti a portare la Sirena nella flotta.”