Scambio casa, un fenomeno in crescita in tutta Italia

scambio

Roma. Scambiocasa.com è già molto diffuso tra le famiglie che viaggiano nei mesi estivi. Ma sappiamo se questa potrebbe essere anche una buona soluzione per le vacanze invernali in montagna? Questo è ancora un altro esempio di come l’economia di scambio si sta diffondendo.

I proprietari di seconde case, chalet, bungalow e appartamenti in montagna stanno realizzando di avere tra le mani risorse non sfruttate. Lo scambio delle case offre numerose opportunità stimolanti per i viaggi di piacere, come alternativa o come scelta in più rispetto agli alberghi e agli affitti per le vacanze. Gli scambi effettuati a distanza di tempo consentono flessibilità sulle date: come un homeexchanger scambia la sua casa per andare a Cortina a gennaio, così la sua controparte potrà godere della spettacolare primavera della Sicilia. I turisti “fuori stagione” come questi sono molto apprezzati anche dagli esercenti locali.

“Il numero di case in montagna su Homeexchange.com è cresciuto del 36 % negli ultimi due anni”, dichiara Keghan Hurst, Responsabile della Global Community, “più della metà degli utenti sono famiglie che vivono in questi posti incantevoli per tutto l’anno. Non necessariamente intendono affittare le proprie case, ma lo scambio di case è una fantastica opportunità per loro di barattare con altre famiglie le vacanze invernali in posti accoglienti senza spendere un centesimo.”
Slittini, snowboards, sci, moto da neve, diventano parte dello scambio, riducendo tra l’altro il problema e il costo di una tipica vacanza invernale. “Per molti questi extra omaggio sono gli ingredienti segreti per uno scambio ideale. I nostri membri amano la flessibilità che comporta: il sollievo del non compilare contratti d’affitto e la disponibilità ad evitare viaggi in alta stagione, adattando la durata della permanenza alla loro reciproca necessità. Se hai dei bimbi al seguito, avere due slittini in casa può essere la chiave per una vacanza riuscita e rilassante” aggiunge Hurst.

Stefano Ostroman ci racconta la sua esperienza con Scambiocasa.com nella casa di Xavier a Monthey:
“Nel Capodanno 2013 sono stato a casa di Xavier, sulla collina che guarda la piana di Monthey nel cantone del Valais, una bella villetta su più piani, confortevole e molto accogliente.  Essere in mezzo a questi panorami così belli e pensare che in quel momento Xavier e la sua famiglia era a Milano era per me incomprensibile. Sarà l’effetto che ha su di me la montagna, ma non avrei mai lasciato quei luoghi! Lui invece aveva un programma fitto di visite ai musei, visita con concerto a La Scala ed altre attività culturali e di intrattenimento. Insomma si stavano divertendo un mondo!! Potenza di Scambiocasa. Una settimana passa in fretta ed è sempre difficile, almeno per noi, lasciare una casa che si è rivelata anche un po’ nostra.
I piacevoli ricordi, i momenti sereni ci lasciano la consapevolezza che un’esperienza così non ha prezzo e non è paragonabile a quella di un albergo, fosse anche un ottimo albergo. Grazie a Scambiocasa”.