Rally di Montecarlo, un evento sportivo tutto da vivere

Sarà Montecarlo ad inaugurare la nuova stagione del Wrc 2020 dedicato al mondo del rally. L’evento sportivo monegasco è in programma il 23 gennaio.  La gara è rimodellata al 25% rispetto a quella del 2019, con nuove caratteristiche e molte difficoltà.

Il via ufficiale dell’88° Rally automobilistico di Montecarlo sarà dato giovedì 23 alle 17 sulla Place du Casino. In programma per questa prima tappa, che si svolge esclusivamente di notte, sono due tappe a cronometro di oltre 40 chilometri complessivi nei dipartimenti delle Alpes-de-Haute-Provence e delle Hautes-Alpes.

Venerdì 24 gennaio i chilometri saranno più di 120, in direzione sud-est e est di Gap, sempre tra Alpes-de-Haute-Provence e Hautes-Alpes. Con un anello di tre prove speciali geograficamente distanti da coprire due volte, per i concorrentiquesta giornata sarà la più difficile del rally.

Sabato 25 gennaio, rotta prima a nord-est, poi a sud-est di Gap: nel terzo giorno di gara, che ‘vale’ oltre 75 chilometri a cronometro, le squadre dovranno affrontare scelte di pneumatici difficili a seconda del tempo. Poi, i concorrenti ancora in gara si ritroveranno al Principato di Monaco all’inizio della serata.

Il Rally si concluderà domenica 26 gennaio con quattro crono, per un totale di più di 60 chilometri nell’entroterra delle Alpi Marittime. Una tappa finale identica sotto ogni aspetto a quella delle edizioni 2018 e 2019. La cerimonia di premiazione del Rally avrà luogo a partire dalle 15.00 sul Quai Albert 1er.

Tutte le informazioni per il pubblico sull’88° Rally di Montecarlo sono disponibili sul sito dell’Automobile Club de Monaco.