Un gigantesco cumulo di terra, il concerto senza palco di Daniele Silvestri

Un gigantesco cumulo di terra, il concerto senza palco di Daniele Silvestri. Attesa finita per i fan del cantante che vuole stupire con qualcosa di inedito.

Con lui ci sarà una band con 2 batterie, 9 musicisti; tanti ospiti e una scaletta che contiene 25 anni di successi.

Il live tour si intitola “La terra dal vivo sotto i piedi”, partirà il 25 e 26 ottobre con un doppio appuntamento a Roma.

Sono pronti ad incantare il pubblico i batteristi Fabio Rondanini e Piero Monterisi, il basso di Gabriele Lazzarotti, le tastiere e i sintetizzatori di Gianluca Misiti, le chitarre di Adriano Viterbini e Daniele Fiaschi, il fagotto e tromba di Marco Santoro, la tromba e percussioni di Jose Ramon Caraballo Armas e le tastiere di Duilio Galioto. Oltre a loro, ospite fisso del tour, sarà Rancore.

Condividi la notizia