A Padova il Festival della cultura paralimpica

Tre giorni di racconti, testimonianze, dibattiti, confronti, mostre, con al centro le parole dei protagonisti del mondo dello sport paralimpico e di tutti coloro che hanno affrontato questo tema, dal punto di vista scientifico, sociale, sportivo e comunicativo. Un’iniziativa che ha l’obiettivo di provare a cambiare la percezione del Paese sul tema della disabilità.

Dal 5 al 7 novembre torna a Padova il Festival della Cultura Paralimpica, iniziativa del Comitato Italiano Paralimpico. L’evento, realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e con il supporto del Comune di Padova e del Centro Servizio Volontariato di Padova in diversi luoghi della città veneta: Palazzo del Bo, Palazzo Moroni, la Cittadella Universitaria e il Caffè Pedrocchi. Il tema dell’edizione sarà “Lo Sport come diritto fondamentale”.

Dopo l’avvio dello scorso anno con la prima edizione a Roma Tiburtina, prosegue il suo viaggio nei luoghi più significativi del nostro Paese con l’obiettivo di promuovere lo sport come strumento di integrazione, benessere e per il superamento di ogni forma di barriera, fisica e culturale.

L’edizione del 2019, la seconda dalla nascita della manifestazione, si svolge inn quella che il prossimo anno diventerà la Capitale europea del Volontariato. Padova è anche sede di una delle Università più antiche d’Europa e fra le più inclusive d’Italia.

Condividi la notizia