Alex Zanardi, una lezione all’umanità con la sua incredibile forza di volontà

Una lezione all’umanità, attraverso la sua incredibile forza di volontà ed un attaccamento alla vita che hanno caratterizzato finora tutti i suoi successi. Alex Zanardi è sul tetto del mondo. 

L’ex pilota bolognese, all’età di 52 anni ha conquistato il primo posto nella gara individuale ai Mondiali di paraciclismo a Emmen in Olanda.

“Vendetta? Non è così, ma diciamo che per untitolo ci può stare – dice Alessandro Zanardi riportate a La Gazzetta dello Sport – mi sono dato una lucidatura, volevo arrivare ai Mondiali nella giusto forma, poi i risultati danno quello che semini, anche se a volte può non capitare. In questa lucidatura sono importanti i compagni, perché l’Italia di Valentini non è solo una squadra. Ed essenziale è aver lavorato con Dallara, che devo sempre ringraziare”.

“Quante gioie, delusioni e poi gioie ancora più grandi in questa vita – ha scritto Zanardi sul proprio profilo Twitter –. Eppure, e ormai contro ogni pronostico, strada da fare ce n’è ancora… allora avanti, con tutto l’entusiasmo che il mio generoso cuore riesce ancora a farmi trovare!”.

 

 

Condividi la notizia