Il faro di Punta Fenaio sull’isola del Giglio per una vacanza da sogno

Il dolce rumore del mare che si infrange sulle rocce, il volo di un gabbiano, il respiro del vento: gli ingredienti che rendono il faro di Punta Fenaio sull’isola del Giglio unico, magico e perfettamente armonizzato con la natura che lo circonda.

Nel cuore dell’Arcipelago Toscano sorge il resort che si trova a 39 metri sul livello del mare. Le finestre si affacciano sul mare. Si può godere quindi, come in un quadro, dello spettacolo del e del suo faraglione.

Il faro venne realizzato dalla Marina Militare, all’epoca denominata Regia Marina, per consentire l’illuminazione della parte settentrionale dell’Isola del Giglio, data l’ormai scarsa illuminazione fornita dal preesistente faro delle Vaccarecce, il più antico dell’Isola.

E’ un’autentica perla che si affaccia a picco sulle acque cristalline di una delle più belle isole dell’Arcipelago Toscano. Una gemma solitaria circondata dalla natura più vera e selvaggia che caratterizza l’isola e che rende il resort un luogo esclusivo per chi vuol trascorrere una vacanza fuori dagli schemi, dal caos e omaggiare la vera bellezza.

Condividi la notizia