Vele d’epoca, non un raduno ma una «una riunione di famiglia» dei gioielli del mare

I ragazzi della Marina Militare sistemano le cime dell’«Artica II», li seguono a ruota quelli della «Stella Polare». Quelli dell’equipaggio del «Lulu», una imbarcazione da favola data 1897, considerata di interesse storico nazionale, fanno la passerella in banchina. E poi c’è «Chips», altro gioiello in rappresentanza della Classe P, una delle classi dell’Universal Rule che è stata messa a punto nel 1903 da Nathanael Herreshoff e che ha dato vita agli scafi che, insieme ai J class, hanno disputato l’America’s Cup dal 1914 al 1937.

Tra le più fotografate «Jour de Fête», che ha avuto come skipper storico anche Bruno Troublè, inventore della Louis Vuitton Cup e imbarcazioni che qui hanno messo le radici come «Moonbeam IV», «Halloween», «Manitou», «Il Moro di Venezia», «Ea», «Emilia» dove assapori ancora il salino di mari lontani dopo regate epiche. Eccole le signore del mare arrivate a Imperia per le «Vele d’Epoca».

Non è più un raduno, ma una festa di famiglia dove non si è più ospiti invitati ad un banchetto, ma protagonisti. Ci sono anche nuovi scafi, accolti pure loro come parenti stretti. Più che le regate vale lo spirito di stare insieme lasciandosi cullare dalla brezza di mare che arriva in banchina dopo una notte di tempesta..

In calata Anselmi ci sono anche le veterane come il Corsaro II e Mariella, un Marcone yawl del 1938, che ritorna nel Mar Mediterraneo dopo un lungo periodo di assenza ed ha scelto la grande rimpatriata di famiglia di Imperia.

Altra «stella» presente a Imperia il Tuiga, barca portabandiera dello Yacht Club de Monaco con un regalo per il presidente di Assonautica Enrico Meini e il suo staff: la festa di Imperia si allunga di un giorno. Lunedì 9 settembre spazio per il Trofeo Riviera. «Una regata di avvicinamento tra Imperia e Montecarlo, che porterà le Regine del Mare, iscritte alla Monaco Classic Week, dalla Calata Anselmi allo Yacht Club de Monaco». La riunione di famiglia delle regine del mare prosegue in Costa Azzurra.

Condividi la notizia