“Rev Ocean”, la grande nave per le ricerche contro la plastica

E’ lunga quasi 183 metri e ha la capacità di contenere 55 scienziati e 35 membri dell’equipaggio.  Una nave attrezzata per lo svolgimento di missioni che coprono l’intero sistema marino. Sarà utilizzata da scienziati ed esperti per la ricerca orientata ad affrontare problemi come l’impatto delle emissioni di anidride carbonica sull’oceano, l’inquinamento da plastica e la pesca sostenibile.

E’ una nave a impatto ambientale ridotto. Per garantire le spedizioni più convenienti, silenziose, confortevoli e rispettose dell’ambiente in tutte le condizioni atmosferiche, è stata progettata con linee di scafo molto sottili, grandi eliche e due coppie di alette di stabilizzazione. Ma la nave dispone altresì di un sistema di timone per il recupero dell’energia, motori a media velocità, un meccanismo di propulsione diesel-elettrico e un sistema di pulizia degli scarichi.

REV Ocean è un progetto del miliardario Kjell Inge Rokke, il secondo nella lista degli uomini d’affari più ricchi della Norvegia. Nel rating Forbes ha stimato la sua fortuna in 4,3 miliardi di dollari. Rokke si è “fatto da sé”, passando da un comune pescatore al proprietario di un’attività di pesca e perforazione.

Dal 2013 lo yacht più grande al mondo era lo Azzam, un panfilo dello sceicco emiratino Khalifa bin Zayed Al Nahyan, lungo 179,83 metri. Dopo il completamento della costruzione, REV Ocean è diventato lo yacht più grande del mondo non solo in termini di lunghezza, ma anche per la stazza.

Condividi la notizia