Il «9’», lo spumante che conquista la Riviera di Ponente

La linea “La Costaiola” comprende vini Bonarda, pinot nero in bianco, Pinot nero in rosa, Pinot grigio e il 9’(nové) etichetta Metodo Classico. E’ uno spumante ottenuto da uve Pinot Nero con affinamento per almeno 9 mesi sui lieviti.

Una bottiglia che nasce da un’azienda che da 70 anni è sinonimo di tradizione, continuità e attenzione ai vari “momenti” del vino e che piace tantissimo agli amanti di Bacco nella Riviera di Ponente.

La Costaiola, nei tempi antichi “COSTA D’ALTARE “, è situata sulle colline che dividono Casteggio
da Montebello della Battaglia, in Oltrepò Pavese. L’azienda ha origini molto antiche, se ne ha notizia già agli inizi del 1600.

Nel 1938 Luigi Carbone, bisnonno degli attuali proprietari acquista il fondo ed inizia la produzione di vini.  Nell’immediato dopoguerra prosegue la gestione dell’azienda colui che lascerà una netta impronta nella produzione  vinicola de La Costaiola, il Cav. Carlo Carbone figlio di Luigi.
Eccellente vinificatore ed attento conoscitore dei vini dell’ Oltrepò Pavese ottiene i primi successi enologici portando all’attenzione del mercato vini di grande pregio. Giovanni Rossetti e Mario Scrivani, generi di Carlo continuano l’attività consolidando l’azienda grazie ad una costante innovazione attenta alle tradizioni.

Oggi continuano l’opera delle generazioni precedenti ,Simona Scrivani, Fabio e Michele Rossetti, eredi delle famiglie Rossetti & Scrivani.  La Costaiola è inserita nello splendido paesaggio delle colline dell’ Oltrepò Pavese, in azienda sono coltivati il Pinot Nero e La Croatina, che grazie alle ottimali giaciture dei terreni e all’agricoltura a basso impatto ambientale, conferiscono ai vini da esse ottenuti caratteristiche qualitative di rara eleganza e struttura.

Società Agricola La Costaiola S.R.L.

Via Costaiola, 23 – 27054 Montebello della Battaglia (PV)
Tel. 0383 83169
info@lacostaiola.it

Condividi la notizia