“C’era una volta”, il ristorante della tradizione genovese nel cuore della Superba

I ravioli al tocco, di sua zia che si svegliava alle cinque del mattino, è il piatto della sua infanzia. La passione per la ristorazione Francesca l’ha coltivata fin da bambina. Ha sempre pensato che sua zia fosse la cuoca più brava del mondo. «Mi ha cresciuto come una mamma». Nasce da qui la storia del “C’era una volta”, trattoria – ristorante che promuove la cucina tradizionale genovese in Vico della Casana 9/1. Un angolo del passato gelosamente custodito e conservato.

Francesca aveva in mente di riproporre quello che mangiava in casa e ci è riuscita benissimo. «Sono cresciuta mangiando le cose che cucino adesso, ho scavato nei miei ricordi per ritrovare quegli antichi sapori. Non è stato facile, ma ci sono riuscita», racconta soddisfatta.

Il 26 novembre 2013 è iniziata per Francesca e Federica (la sua socia) una meravigliosa avventura. «L’intero menù è prodotto artigianalmente a mano da noi “come una volta“. La trippa la acquistiamo dalla tripperia “la casana”, lo stoccafisso  dalla “bottega dello stoccafisso” in via Macelli di Soziglia mentre la verdura e la frutta l’acquistiamo da un nostro amico contadino a Coronata.

Le materie prime essendo tutte rigorosamente fresche seguono la stagionalità quindi può capitare che la torta di carciofi a settembre non ci sia o che il coniglio ad agosto manchi all’appello. Per quanto riguarda gli arredamenti del ristorante abbiamo lasciato libero sfogo alle nostre fantasie e soprattutto abbiamo svaligiato prima le case delle nostre nonne e poi i vari mercatini dell’usato con l’intenzione di dare all’ambiente un tocco estremamente familiare partendo dalle tovaglie fatte all’uncinetto o di fiandra per finire con il caffè fatto nella moka e servito nelle tazzine del servizio”buono” della domenica».


C’era una volta – trattoria artigianale

Vico della Casana 9/1
16100 Genova

Telefono
+39 010 2461678
+39 3421520797

trattoriaceraunavolta@hotmail.com

Condividi la notizia