Il supervincitore del Superenalotto dovrà ritirare il premio in 90 giorni

E’ stata giocata a Lodi la schedina da 2 euro che ha consentito all’anonimo vincitore di portarsi a casa 209.160.441 euro. Ha centrato il “6” dei record al Superenalotto. La schedina è stata acquistata al bar Marino di via Cavour 46.

La combinazione vincente è 7, 32, 41, 59, 75, 76. Numero jolly 21. Superstar 11. Il jackpot da 209 milioni è il più alto nella storia del Superenalotto e il più alto di tutte le lotterie mondiali. L’ultimo 6 risale ad oltre un anno fa, quando – il 23 giugno 2018 – vennero vinti 51,3 milioni di euro attraverso un sistema giocato da 45 giocatori.

Il vincitore per poter godere di tutti quei soldi si dovrà presentare con la ricevuta integra entro 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del bollettino ufficiale, a uno degli Uffici Premi di Sisal S.p.A (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) in Via A. Tocqueville 13 a Milano o in Viale Sacco e Vanzetti 89 a Roma.

Condividi la notizia