Dovizioso non fallisce, suo il gran premio del Qatar prima prova del mondiale MotoGp

Seguendo l’inno di Mameli trattiene l’emozione. E’ di Andrea Dovizioso il Gp del Qatar, prima prova del mondiale MotoGp. Una gara bellissima, entusiasmante con il pilota che rispetta ogni pronostico e regala sorrisi al team Ducati

Per conquistare il podio ha dovuto lottare con la Honda di Marc Marquez fino all’ultima curva, ma Dovizioso è riuscito a mantenere la prima posizione fino al traguardo. La RC213V ha però dimostrato di aver fatto un bel passo avanti in termini di potenza sul rettilineo. Ai piedi del podio la Suzuki di Alex Rins che riesce a tenere bene fino agli ultimi giri, prima di dover cedere il passo ai tre davanti.

Una gara davvero esaltante anche per Valentino Rossi (5°) in sella alla sua Yamaha è riuscito capovolgere le sensazioni della vigilia. Il “dottore” è riuscito a fare meglio del compagno di team Maverick Vinales (7°) partito dalla pole. Male invece Petrucci: ha perso terreno nel finale di gara dovendosi accontentare della sesta posizione. Può sorridere l’Aprilia che colleziona una buona top-10 con Aleix Espargarò.

Ordine di arrivo
Dovizioso (Ducati)
Marquez (Honda)
Crutchlow (Honda)
Rins (Suzuki)
Rossi (Yamaha)
Petrucci (Ducati)
Vinales (Yamaha)
Mir (Suzuki)
Nakagami (Honda)
Espargarò (Aprilia)
Morbidelli (Yamaha)
P.Espargarò (KTM)
Lorenzo (Honda)
Iannone (Aprilia)
Zarco (KTM)
Quartararo (Yamaha)
Oliveira (KTM)
Abraham (Ducati)
Rabat (Ducati)
Syahrin (KTM)

Condividi la notizia