Bebe compie 22 anni, è la schermitrice più amata in Italia

Beatrice Maria Adelaide Marzia Vio, detta Bebe, nata a Venezia il 4 marzo 1997, compie 22 anni. E’ una schermitrice, campionessa paralimpica, mondiale ed europea in carica di fioretto individuale, tra i personaggi più amati dagli italiani. A fine 2008, all’età di 11 anni, fu colpita da una meningite fulminante che le causò un’estesa infezione, con annessa necrosi ad avambracci e gambe, di cui si rese necessaria l’amputazione.

Allenata dalle sue maestre di sempre, Federica Berton e Alice Esposito, Bebe Vio disputò la sua prima gara ufficiale a Bologna nel maggio 2010; già nel 2011 fu campionessa italiana Under-20 e nel 2012 e 2013 fu campionessa italiana assoluta. Uno dei suoi più grandi desideri era quello di poter tornare a fare sport e ci è riuscita, assieme alla art4sport Onlus e a un team di tecnici specializzati.

Bebe è stata la prima atleta dell’art4sport team. Ai primi di maggio 2010 ha disputato la sua prima gara ufficiale a Bologna e da allora è stato un crescendo di gare sempre più esaltanti che hanno regalato forti emozioni tra gli appassionati di sport.

Grazie alla scherma paralimpica sta vivendo delle esperienze meravigliose che le stanno riempiendo la vita di soddisfazioni. Dal 2010 è tornata a gareggiare collezionando un successo dietro l’altro tra cui le Paralimpiadi di Rio 2016, i Mondiali di Roma 2017 e gli Europei di Terni 2018. Ora ha già iniziato il countdown per i prossimi Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.

Memorabile una sua frase: “Quando a Trafalgar passavo la fiaccola sapevo che quello era soltanto il primo tratto della lunga strada che mi aspetta per arrivare a Rio 2016. E sorridevo, perché la vita, ragazzi, è proprio una figata”.

Condividi la notizia