“Bastasse il cielo”, in uscita il nuovo album di Pacifico

Da una ventina d’anni è uno dei più bravi in Italia. Scrive canzoni raffinate, piene di contenuti, racconta della sua storia e di quella degli altri. Ma in tutto questo tempo ha pubblicato solo una manciata di album, cinque per la precisione. Uno più bello dell’altro. Anche se nel frattempo ha regalato canzoni a Zucchero, Gianna Nannini, Antonello Venditti, Adriano Celentano. Lui si chiama Pacifico e il suo sesto album, “Bastasse il cielo” uscirà l’8 marzo. E quello stesso giorno comincerà a girare l’Italia, per presentare il disco e fare concerti.

Il lavoro, prodotto da Alberto Fabris per Ponderosa Music Records, contiene dieci canzoni: “Bastasse il cielo”, “Sarà come abbracciarsi”, “Canzone fragile”, “A casa”, “Semplicemente”, “Il destino di tutti”, “Electropo”, “Molecole”, “Salto all’indietro”, “Quello che so dell’amore”.

 

Così racconta la genesi dell’album lo stesso Pacifico: «Un disco rimbalzato da una parte all’altra del pianeta. Catapultato da un fuso orario all’altro grazie a una semplice pressione sul tasto Invio. Un disco transitato nei Cloud, dove ha fatto anticamera nell’attesa di essere ascoltato. È partito da Parigi, ha atteso sopra India, Turchia, Inghilterra, Stati Uniti, Italia. È un disco di attenzioni e gentilezza dovrei aggiungere “oserei dire”, perché sono parole che bisogna osare dire, tanto sembrano svenevoli».

Il giorno della pubblicazione, dunque, partirà un tour che vedrà l’artista impegnato in tutta Italia. Queste le prime date: 8 marzo Piove di Sacco (Padova), 21 marzo Bologna, 22 marzo Torino, 30 marzo Firenze, 5 aprile Milano, 17 maggio Bari, 18 maggio Roma.

Ferdinando Molteni

Condividi la notizia