Il miglior chef griller d’Italia? É Michele Cammarata ed é ad Alassio

Il miglior chef griller d’Italia? É Michele Cammarata. É stato premiato questa sera dal magazine Braciamiancora in una festa esclusiva alla Mangiatoia sull’Aurelia ad Alassio.

Il locale, in poco tempo, è diventato il punto di riferimento per i buongustai ma soprattutto per gli amanti della carne. Cammarata ha preso tutti per la gola perché ci sa davvero fare. La ricerca e il continuo studio per piatti selezionati con le migliori carni lo hanno portato ora nell’olimpo degli chef griller della Penisola.

Nella cerimonia di consegna di una speciale targa erano presenti il sindaco Marco Melgrati, l’assessore al Turismo Angelo Galtieri e il presidente del consiglio comunale Massimo Parodi. “Questo é un locale bellissimo, ma dove soprattutto si mangia con gusto. Ogni sera una festa perché Michele é davvero uno chef che con la cucina ci sa fare ed è praticamente impossibile uscire dal locale affamati. Questo premio ha un significato importante anche per Alassio che grazie a Michele verrá riconosciuta in Italia per il mare, il sole e per il buon mangiare”, dice il sindaco Melgrati entusiasta del successo del titolare Michele Cammarata.

La Mangiatoia è una birreria steakhouse, in pieno centro cittadino, che offre un menù di carne che spazia dall’entroterra Uruguayana al T-Bone Australiano passando per la Tomahawk irlandese fino alla scottona piemontese e alle gustose salsicce artigianali. I carnivori più appassionati potranno assaggiare tagli di carne con diversi tempi di frollatura. Oltre a Michele lavorano nel locale i soci Edoardo e Frederic.

Condividi la notizia