A Genova in mostra rettili sauri tra i più affascinanti del mondo

Per secoli i draghi hanno colpito l’immaginario umano e si ritrovano infatti nelle leggende e nel folklore di tantissimi popoli, dalle mitologie greca e romana all’epopea dei Nibelunghi, dai draghi sconfitti dai santi del Cristianesimo ai draghi cinesi. Il Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria” ospita fino al 24 giugno, la mostra “Dragons”, con una straordinaria esposizione di Rettili Sauri tra i più affascinanti del mondo. La mostra DRAGONS ha lo scopo di avvicinare il pubblico alla scoperta del fantastico mondo dei Sauri per apprenderne l’anatomia, l’ecologia, il comportamento e la diversità.

I Sauri sono un gruppo di Rettili ampiamente diffuso con oltre 6.000 specie; possono adattarsi a vari habitat e si rinvengono in tutto il mondo a eccezione dell’estremo nord, dell’Antartide e di alcune isole. Dopo la sezione introduttiva si entra nel grande salone con l’esposizione di animali vivi: si tratta di 50 terrari realizzati appositamente per ospitare ben 100 esemplari. Con 50 specie di varani, mostri di Gila, basilischi, gechi, camaleonti, iguane ecc., DRAGONS è la mostra scientifica con sauri vivi più grande al mondo e l’allestimento del Museo di Genova rappresenta la prima assoluta.

Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria”
Via Brigata Liguria 9 – 16121 GENOVA
tel 010564567 – fax 010566319
email museodoria@comune.genova.it

Condividi la notizia