Festival di Sanremo “blindato” con varchi d’ingresso controllati come all’aeroporto

Sarà un Festival di Sanremo “blindato” dal 5 al 9 febbraio. Per la kermesse canora più famosa d’Italia è prevista una zona rossa che sarà presidiata da polizia e carabinieri. Attorno al “red carpet” dove faranno la passerella i cantanti e i gruppi in gara sono previste delle barriere antipanico e anche  varchi con ingresso soggetto al controllo del metal-detector.

Le barriere antipanico sono state installate nei punti di maggiore afflusso di pubblico. E’ stata, inoltre, creata una nuovo zona ‘cuscinetto’ arretrando le barriere al lato del teatro Ariston.

All’accesso di via Mameli, il solo utilizzabile dai possessori di biglietto per entrare in teatro, sono stati installati body scanner, un apparato per l’analisi di liquidi e una macchina radiogena portatile. I pass, forniti di un lettore Rfid, svolgono la duplice funzione di contare e individuare le persone presenti all’interno del teatro grazie ad appositi lettori presenti a ogni varco.

Condividi la notizia