Facebook spegne 15 candeline, il social progettato per gli studenti di Hardvard

Fu lanciato il 4 febbraio 2004 da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di università Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Sembrava uno scherzo e invece, 15 anni, dopo oltre 2 miliardi di persone lo usano. Facebook è il social più usato al mondo.

Originariamente era stato progettato solo per gli studenti di Harvard, fu presto aperto alle altre scuole della zona per poi avere la diffusione mondiale che conosciamo. Il sito, aperto con soli mille dollari d’investimento, ha visto crescere negli anni il suo valore in maniera esponenziale. Ma si lavora anche un progetto ancora più importante ovvero alla piattaforma alle sue tre app, Messenger, WhatsApp e Instagram, che ora crescono e godono del favore dei ragazzi, più di quanto non succeda alla casa madre.

Nel frattempo, l’ultimo bilancio trimestrale, ha confermato la solidità di fondo del business con un utile record e un balzo degli utili. Il 2019 si è aperto con la notizia dell’utile ottenuto da Facebook nell’ultimo trimestre del 2018, con conseguente impennata delle azioni a Wall Street e l’entrata di Mark Zuckerberg nella top 5 delle persone più ricche al mondo. Un bel modo di festeggiare il quindicesimo compleanno del social più conosciuto del pianeta.

Condividi la notizia