Gare d’appalto, a Sviluppo Genova introdotta una piattaforma telematica

Una piattaforma telematica per la gestione delle gare d’appalto. E’ la novità varata da «Sviluppo Genova Spa» per uno scambio di informazioni immediato inerenti alle procedure di affidamento di appalti pubblici. La piattaforma è già operativa ed è attualmente utilizzata in relazione alla procedura di gara aperta per l’affidamento dell’appalto “viabilità in sponda sinistra del torrente Polcevera”, dal valore di oltre 21 milioni di euro, il cui termine di ricezione delle offerte scadrà il prossimo 15 marzo.

La gestione telematica degli affidamenti, rispetto alle procedure gestite con il sistema tradizionale basato sulla ricezione di documentazione cartacea, comporta evidenti vantaggi anche per gli operatori economici partecipanti, semplificando notevolmente l’iter di redazione e presentazione della documentazione richiesta, con benefici in termini di tempi, di costi e di tutela dell’ambiente (firma digitale, assenza di documenti cartacei, etc.). La società genovese, rispettando l’entrata in vigore della disciplina di cui all’articolo 40 D.Lgs. 50/2016, dunque ha deciso di dotarsi di questo nuovo strumento per gestire, in versione digitale, le gare d’appalto.

«Tale scelta – fanno sapere da Sviluppo Genova – è finalizzata a configurare un insieme di risorse e strumenti informatici all’avanguardia che non solo siano conformi a quanto previsto dalla vigente normativa, ma che consentano di garantire un servizio di gestione delle gare d’appalto innovativo, idoneo a trattare ogni tipologia di affidamento, per far fronte alle esigenze di Sviluppo Genova stessa e di eventuali altri soggetti pubblici interessati».

Tutti gli operatori economici interessati possono, in qualunque momento, registrarsi in modo semplice e gratuitamente alla piattaforma telematica.

Condividi la notizia