breaking news

Dalla Primavera alle Feste di Natale, a Laigueglia solo grandi eventi

23 marzo 2018 | by Redazione
Dalla Primavera alle Feste di Natale, a Laigueglia solo grandi eventi
Tempo Libero

Laigueglia. Eventi e storiche tradizioni. E’ ricco il calendario delle manifestazioni che il Comune di Laigueglia propone dal periodo primaverile alle festività natalizie. Il borgo marinaro si appresta ad accogliere alla grande i turisti per le feste di Pasqua. Sarà aperto anche lo Iat, l’ufficio per ricevere le informazioni turistiche in modo esauriente e dettagliato. “Laigueglia promuove da sempre grandi eventi all’insegna della qualità come avviene oramai da diversi anni”, fanno sapere dal Comune.
E così, dopo i grandi eventi sportivi, come il Trofeo Laigueglia di ciclismo per professionisti, la Gran Fondo Internazionale Laigueglia, il Grand Prix Giovanile d’Inverno per Mtb classic, uno dei borghi più belli d’Italia si appresta a vivere eventi di grande livello e di sicuro impatto per turisti e residenti. Il 30 marzo è in programma la processione “Du Segnù Mortu”, ovvero la tradizionale processione del Venerdì Santo preceduta dalla “dita” nell’oratorio di Santa Maria Maddalena, un’asta battuta nella lingua dialettale ligure per l’aggiudicazione del diritto a portare in processione i simboli della passione e il Cristo morto. Si passa poi ad un altro evento molto atteso in programma il 31 maggio con l’Infiorata del Corpus Domini. Maggio e giugno sono anche i mesi dedicati ai più piccoli. Torna nel borgo la quinta edizione “Laigueglia è dei bambini” con spettacoli, momenti didattici. Due giorni ricchi di iniziative per bambini e famiglie. A giugno e più precisamente dal 14 al 17 giugno ecco la ventitreesima del “Percfest”, la Festa Europea delle percussioni e la ventiduesima edizione del Memorial Naco. Si tratta del festival jazz più atteso dai percussionisti per una grande kermesse musicale con concerti, spettacoli, corsi didattici, ma anche arte, cultura, divertimento e salute. Dal 24 al 29 giugno spazio per “Azzurro in mare, in tavola, in piazza”, appuntamento che farà rivivere la vera tradizione marinara. Il 22 luglio sarà la volta della processione di Santa Maria Maddalena con la tradizionale sfilata degli antichi Crocefissi. Dal 24 al 27 luglio, altro appuntamento clou della programmazione estiva. E’ la Settimana dello Sbarco con attività ludiche e culturali sulla scia dello sbarco nel borgo del pirata saraceno Dragut. Evento di grande spettacolo accompagnato dai tradizionali effetti piromusicali dal molo dinnanzi al bastione saraceno. Verrà rievocato un episodio realmente accaduto nel 1546 nel borgo marinaro laiguegliese. Il 23, 24 e 25 agosto, spazio nuovamente alla musica con “Queste piazze davanti al mare”, la collaudata rassegna musicale che quest’anno compie dodici anni dedicata alla canzone d’autore e alla letteratura con la preziosa partecipazione del Club Tenco e di artisti di fama nazionale. Il 21,22, 23 settembre “S.Maté, da u mò e da-a tera”. L’edizione di quest’anno è la numero trentasei. Si tratta della consueta Fiera legata alle produzioni artigianali e gastronomiche con la partecipazione di centinaia di espositori provenienti anche da fuori regione. La sera del 22 settembre, inoltre, è previsto lo spettacolo dei fuochi d’artificio che illumineranno il cielo e il mare della Baia del Sole. A ottobre, il 20 e il 21, ecco “Il salto dell’acciuga”, altra collaudata manifestazione laiguegliese dedicata alla enogastronomia, agli incontri letterari, alle mostre e spettacoli. Il mare incontra la terra, settima edizione dell’incontro sulle “Antiche vie del Sale – strada del mare”. Previste anche proposte artistiche della Liguria e del Piemonte. Dal 23 dicembre poi si festeggerà il Natale dei Bambini. Per tutta la durata delle festività Laigueglia si confermerà a misura di famiglia con Babbo Natale che passeggerà per le vie del centro. Previsti anche escursioni nel borgo con il trenino panoramico natalizio, proiezioni cinematografiche gratuite, spettacoli musicali e momenti di intrattenimento.

Comments are closed.